Temptation Island: incendio doloso e lettera minatoria all’Is Morus Relais

Temptation Island
Temptation Island

Incendiato l’Is Morus Relais, teatro di Temptation Island. Ritrovata lettera minatoria per il direttore della struttura

Incendio all’Is Morus Relais: è doloso

E’ andato in fiamme il set di Temptation Island. A poche settimane dalla conclusione del docu-reality di Mediaset l’Is Morus Relais ha subito un danno non indifferente. La struttura ha preso fuoco nella notte del 6 agosto causando diversi danni al meraviglioso Relais sardo. Ma le notizie in merito non si sono concluse. Infatti, se ieri si parlava di un incendio divampato per cause ignote, oggi si ha la conferma. L’Is Morus Relais è stato dato alle fiamme in maniera dolosa.

Il villaggio, situato a Santa Margherita di Pula, in provincia di Cagliari, ha subito un grave danno e nelle ultime ore si è aggiunta l’aggravante. Infatti, il direttore della struttura, Gianluca Loi, ha annunciato di aver trovato un messaggio minatorio. Spente le fiamme infatti, è emerso un bigliettino che recitava: “Se non cacciate il direttore toccherà ai vostri familiari”, notizia confermata anche dall’Unione Sarda.

Gianluca Loi, naturalmente, ha deciso di rispondere alle parole: “Ce l’hanno come me, mi sembra piuttosto chiaro, ma io non ho nulla da rimproverarmi: non so chi sia riuscito ad arrivare a commettere un gesto così grave. Solo le persone ignoranti agiscono in questo modo. […] Questo attentato non ci impedirà di portare avanti la stagione: continueremo a lavorare come abbiamo fatto sin da quando abbiamo aperto per garantire la migliore vacanza possibile ai nostri clienti”.

Temptation Island potrebbe traslocare

Il direttore dell’Is Morus Relais, Gianluca Loi, si dice senza parole. Ma non è l’unico. La struttura sarda, infatti, ospiterà la prossima edizione di Temptation Island Vip prevista per settembre. La conduzione sarà da parte di Alessia Marcuzzi, ma la notizia dell’incendio doloso e delle minacce ha certamente mosso gli animi. Certi che la sicurezza nella struttura è alta e raddoppia con le riprese delle coppie, restano i timori di nuovi atteggiamenti di stampo mafioso.

E’ possibile che, a causa di quanto accaduto, Temptation Island versione autunnale possa tirar su le tende e traslocare in un’altra location. Ci sembra difficile in quanto sono anni che le registrazioni del programma avvengono nello stesso posto. Ma nulla è impossibile, e la scelta di restare potrebbe essere un ulteriore segno di forza da sommare a quello che il direttore ha già dimostrato.

Ovviamente saranno anche da prendere in considerazione le decisioni della produzione per quel che riguarda i danni al Relais che, ripetiamo, non sono ancora stati quantificati. Ci toccherà attendere per sapere se l’Is Morus Relais sarà la sede dell’edizione di Temptation Island con la Marcuzzi e se sarà una versione Vip o meno.