Pierluigi Diaco, battibecco con collega in radio: “Non apprezzo il tuo tono”

Pierluigi Diaco
Pierluigi Diaco

Pierluigi Diaco battibecca in diretta a RTL 102.5 con la collega Giusi Legrenzi. Il tono della giornalista non va proprio giù a Pigi

Pierluigi Diaco ruggisce ancora. Non solo in televisione, ma anche in radio continua a far discutere per il suo caratterino bello pepato. Nella puntata di giovedì 27 agosto 2020 del programma Non Stop News di RTL 102.5 il conduttore si è rivolto al giornalista Davide Giacalone – l’ospite in collegamento – facendogli una premessa: non gli avrebbe sottoposto domande inerenti al Covid-19.

Pierluigi Diaco avrebbe posto a Giacalone quesiti su temi diversi, cose che esulano dal Coronavirus. Per quanto tenga continuamente banco sulle prime pagine dei giornali, gli sarebbe piaciuto discutere non unicamente del virus, perché, in totale franchezza, a parlare senza sosta si rischia di essere monotematici e al tempo stesso di non cogliere un punto: ci toccherà convivere con tale condizione per parecchio tempo. Meglio capacitarsene, farsene una ragione ed evitare di creare illusioni. Una scelta, la sua, dettata pure dall’intenzione di non annoiare gli ascoltatori.

L’attualità non è solo il Coronavirus

La collega di Pierluigi Diaco, Giusi Legrenzi, ha avuto una risposta altrettanto forte. Difatti, ha immediatamente puntualizzato che l’attualità di cui si occupano richiede di affrontare pure dell’emergenza sanitaria e i tanti aspetti del quotidiano che da tale pandemia sono stati influenzati. Rivolgendosi al padrone di casa di Io e Te, la speaker radiofonica ha spiegato di tornare sull’attualità in quanto lei pratica questo mestiere. E l’attualità impone loro di occuparsi anche di questioni legate al Covid.

Chiuso il botta e risposta, alla ripresa del collegamento Diaco ha ribattuto indispettito alla Legrenzi. Con tono risentito le ha comunicato di non aver gradito il passaggio da lei fatto poco prima: l’attualità comprende anche altro. Con Davide ha effettuato una premessa.

Pierluigi Diaco perde la calma

Giusi ha provato a tagliare in fretta il discorso. Un atteggiamento in grado di far ulteriormente arrabbiare Pierluigi. Gli avrebbe dovuto far concludere l’intervento perché stava parlando a lei, ha sottolineato.

Legrenzi ha affermato di svolgere tale professione e di occuparsi di attualità. Il punto è che, ad avviso di Diaco, l’attualità prevede anche altro e non esclusivamente il Covid. E il tono con cui lei lo ha contraddetto non lo ha affatto apprezzato. Detto ciò, levatosi i sassolini dalla scarpa, ha rimandato la pubblicità.