Kanye West si candida alla Casa Bianca: sfiderà Donald Trump

Kanye West
Kanye West

Kanye West ha annunciato di concorrere alla carica di presidente degli Stati Uniti d’America. Sul web in tanti si sono schierati a sfavore, ma Elon Musk sostiene di appoggiarlo

Kanye West è uno dei rapper più influenti, noti e apprezzati del firmamento USA. Lo scorso mese ha compiuto un bellissimo gesto nei confronti della figlia di George Floyd, il cittadino afro-americano ucciso da un poliziotto, stavolta fa impazzire il web con un clamoroso annuncio. Com’è risaputo, nella giornata di sabato 4 luglio in America è caduta una delle feste più importanti dal punto di vista politico.

Pertanto Kanye West ha approfitta dell’occasione facendo un annuncio che ha provocato lo stupore e la perplessità degli utenti. Difatti, ha svelato tramite il suo account di Twitter di essersi candidato alle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti d’America e di essere in corsa verso la conquista della Casa Bianca.

Promessa davanti a Dio

Attraverso il social ha raccontato l’importanza di compiere la promessa dell’America credendo in Dio, unificando la loro visione e costruendo il loro futuro. Punta perciò alla carica di presidente degli Stati Uniti. Nel giro di qualche ora la notizia si è diffusa in ogni angolo del pianeta, e in tanti sono pronti a chiedersi cosa accadrà.

Nel frattempo né Kanye West né il suo entourage hanno svelato i dettagli della sua campagna elettorale. Resta ancora da stabilire pure se il marito di Kim Kardashian abbia presentato o meno la documentazione necessaria per concorrere alle elezioni presidenziali degli USA.

Kanye West ha sempre approvato Donald Trump

In molti stanno ricordando come il cantante abbia sempre approvato e supportato l’attuale uomo in carica, Donald Trump, e di come abbia spesso difeso le sue manovre. Oltretutto, nel 2018 è stato ospite con la moglie alla Casa Bianca, dove avevano avuto modo di incontrare il tycoon. Proprio quest’ultimo aveva dichiarato che, se solo lo avesse voluto, Kanye avrebbe potuto ambire un giorno alla presidenza.

Ma certamente non avrebbe mai immaginato di ritrovarselo così presto tra i piedi.
Naturalmente la mossa di West ha scatenato il popolo della rete e in molti hanno preso posizione ostile contro il rapper. Tuttavia, un eminente uomo d’affari lo ha già pubblicamente appoggiato: Elon Musk, il capo di Tesla, SpaceX e SolarCity, tre compagnie accomunate dal medesimo obiettivo, quello di cambiare il mondo e il comportamento dell’uomo.