Can Yaman: il protagonista di Daydreamer svela se è fidanzato

Can Yaman
Can Yaman

Can Yaman risponde alla domanda se sia o meno impegnato e descrive il suo tipo di donna ideale

Can Yaman è ormai una star a livello planetario. L’attore turco ha conquistato anche le fan italiane con Bitter Sweet prima e Daydreamer ora. In qualunque progetto venga inserito, la sensazione è che l’interprete emerga comunque vincitore. Per il nuovo numero del magazine ufficiale di Daydreamer, già in edicola, il 30enne ha rilasciato una lunga intervista sulle sue esperienze di vita, lavorative e sul suo modo di essere.

Tra i tanti temi toccati, Can Yaman ha speso qualche commento sul privato. Nonostante i rotocalchi nutrano grandissimo interesse nei confronti della sua sfera intima (che ci vuoi fare, è la fama…) lui è davvero riservato. Sulle colonne della rivista ha spiegato che se si chiama vita privata un motivo c’è. E vorrebbe restasse tale. Comunque non si sforza granché a proteggere la sua privacy. Semplicemente non gli va di pubblicizzare le sue relazioni sentimentali. Sul suo essere o meno impegnato, bocca sigillata. A dire il vero, però, nelle dichiarazioni seguenti pare di capire sia oggi single.

Le preferenze dell’attore

A proposito del tipo di donna ideale, Can Yaman ha confessato di apprezzare le “femminili”, meno quello dagli atteggiamenti da “maschiaccio”. Non gradisce quelle che parlano a voce alta o si mostrano come misteriose. La sua ragazza ideale deve essere vivace, ma pure una sorta di rifugio. L’aura, l’impressione, il tono della voce, il profumo li considera importanti. Adora le donne belle ed eleganti, dotate di fascino, energia.

I luoghi comuni sulla bellezza non gli appartengono. È attratto dalle donne con una visione del mondo, un’idea, una conoscenza e uno spirito in grado di distinguerle. Gli piacerebbe legarsi ad una che sappia trasformarlo nella versione migliore di sé stesso. Ovviamente, però, non esiste la formula perfetta. E a dire il vero non crede si lascerebbe cambiare, perché nei confronti delle relazioni tende a essere rigido.

Can Yaman e gli amori sul set

Non scende a compromessi rispetto a sé stesso e al suo carattere. E non farebbe una cosa che lo renderebbe triste in quanto lo desidera la sua fidanzata. Adesso la pensa così, ma se un giorno avesse una lunga storia, non esclude di cambiare idea.

Infine, riguardo agli amori nati sul set, Yaman lo reputa normale. Tenendo conto che l’amore scocca pure tra gli impiegati di ufficio, ugualmente capita a chi lavora sul set. Ma è altresì vero che, nella maggior parte dei casi, quando la gente suppone ci sia il sentimento, ciò non corrisponde al vero. La perfetta alchimia lavorativa spesso trae in inganno.