Andrea Damante: rompe il silenzio dopo le polemiche sulle discoteche

Andrea Damante
Andrea Damante

Investito dalle polemiche per il ritorno alle scene musicali, Andrea Damante lancia un invito ai fan

Lasciati correre alcuni giorni, Andrea Damante interviene in merito allo scandalo scoppiato dopo la recente apparizione in un locale. Come ben saprete se siete fan dell’ex concorrente del Grande Fratello Vip, un gran bel vespaio di polemiche si è sollevato nel momento in cui ha deciso di riprendere la sua vecchia passione, vale a dire la musica. In un locale di Alba Adriatica è tornato, infatti, alla consolle. Occasione per festeggiare la ripartenza, se solo i presenti non avessero violato in toto le direttive emanate dal Governo italiano contro il Coronavirus.

Dalle immagini pubblicate da Andrea Damante sui social network è emerso chiaramente che la gente accorsa non abbia rispettato le disposizioni legislative. Difatti, erano ammassati l’un con l’altro, senza rispettare le indicazioni sul distanziamento sociale né tanto meno mettere su le mascherine.

Non si ammettono trasgressioni

Un vero e proprio assembramento, intollerabile dato il periodo da cui veniamo, caratterizzato dal lockdown lungo l’intera penisola. Un’immagine condivisa da Andrea Damante aveva suscitato l’insurrezione del web, ma non solo. La discoteca in questione se l’è dovuta vedere con delle conseguenze legali.

Il club era stato infatti posto sotto controllo ed aveva ricevuto l’ordine di chiudere al pubblico per cinque giorni. Nella speranza che l’episodio incriminato non avrà delle ripercussioni anche sulla salute dei presenti, scatenando una catena di contagi.

Andrea Damante: raccomandazione ai seguaci

Pertanto il fidanzato di Giulia De Lellis ha avuto quasi l’obbligo morale di ricordare ai fan via social di rispettare le regole, in modo da consentire a chi vigila sulle serate di poter svolgere serenamente il proprio lavoro. E soprattutto consentire alle discoteche di rimanere aperte durante la stagione estiva, solitamente la più florida pure a livello economico.

Forte della popolarità e del seguito goduto, Andrea Damante ha lanciato un chiaro messaggio. Nelle prossime serate sarà essenziale rispettare le normative, onde evitare spiacevoli inconvenienti. Il rischio di provocare nuovi focolai non va sottovalutato, meglio accogliere l’invito dell’ex tronista di Uomini e Donne. La mancanza di coscienza civile dimostrata recentemente ci fa ben poco onore, speriamo quantomeno che l’ennesima brutta figura segni finalmente il cambiamento.