Elena Sofia Ricci, confessione shock a Domenica In, Mara Venier incredula

Elena Sofia Ricci è stata ospite a Domenica In. La popolare ed amatissima attrice, ritornata su Rai Uno con la fiction di successo  Che Dio ci aiuti, in cui veste i panni di una suora, ha fatto il punto della situazione sulla sua vita professionale, ma ha anche confidato a Mara Venier aneddoti relativi alla sua vita privata  e al rapporto con la mamma, scomparsa recentemente. Elena Sofia Ricci, parlando proprio del gravissimo lutto che l’ha colpita e che fatica tuttora ad elaborare, ha spiegato com’era il suo legame con la madre: “Mamma mi ha lasciata presto. Mi ha dato tanto e ha sempre vissuto la sua vita contromano”.

Elena Sofia Ricci a Domenica In ha raccontato il dramma vissuto da bambina: “Una persona ha abusato di me”

Sempre parlando del suo passato e del rapporto con l’amatissima madre, Elena Sofia Ricci ha poi fatto una confessione terribile ed inaspettata che ha lasciato Mara Venier e il pubblico di Domenica In senza parole: “Ho preservato mamma da tanti dolori, anche quando si trovava in fin di vita. Lei per esempio non sapeva cosa avesse veramente e involontariamente mi ha messo nelle mani del mio carnefice”. Subito dopo l’attrice ha deciso di chiarire il dramma che ha vissuto quando aveva solo dodici anni, un avvenimento di cui solo recentemente ha deciso di parlare pubblicamente:  “Una persona mi doveva riaccompagnare ad un viaggio e in quel momento ha abusato di me. Era un amico di famiglia. Ne parlo solo ora perché ho sempre voluto preservare mia madre da questo grande dolore. Da quel giorno ho allontanato questa persona e la sua famiglia da me e dai miei familiari. Quell’uomo era più grande di me, ora non c’è più”. Una confessione shock che ha scosso sia Mara Venier sia il pubblico che ha subito espresso vicinanza e solidarietà all’attrice.

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*