Yulen, bimbo caduto nel pozzo: sono ore decisive

Yelen - foto pozzo

Mancano pochissime ore, e finalmente i soccorritori spagnoli raggiungeranno il piccolo Yulen (di 2 anni) caduto in un pozzo lungo oltre 100 metri in Spagna, per la precisione a Malaga. A causa della consistenza rocciosa del terreno, le operazioni di soccorso sono state rallentate, tanto che il bambino a distanza di una settimana dall’incidente è ancora intrappolato nel tunnel senza acqua, luce e cibo. Facciamo insieme il punto della situazione.

I soccorritori sono ormai vicinissimi al piccolo Yulen

Il tunnel parallelo a quello dove si trova Yulen è stato terminato, ora non resta che calare una capsula meccanica, utile a scavare un tunnel in orizzontale, per raggiungere il piccolo. Come riportato anche sul sito di Rai News, le operazioni di soccorso dovrebbero giungere a termine tra pochissime ore. Si spera che il bimbo sia ancora in vita.  La speranza è l’ultima a morire.

Comments

comments

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*