Filippo Bisciglia racconta la sua malattia: “Dai due ai quattro anni non ho potuto camminare”


0
42 shares

Filippo Bisciglia, al timone della trasmissione boom di ascolti di Canale Cinque, Temptation Island, in una lunga e commovente intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, ha svelato un particolare drammatico legato al suo passato. Il conduttore, infatti, ha sofferto del morbo di Perthes, una malattia rara che attacca gli arti inferiori.

Filippo Bisciglia: “Avevo una gambina di ferro e uno scarpone grande per bilanciare la differenza tra gli arti”

Filippo Bisciglia, conduttore televisivo molto amato ed apprezzato dal pubblico,  ha raccontato: “Sono nei libri di medicina. Sono stato il primo bambino a non rimanere zoppo. Questa esperienza mi ha forgiato il carattere: la voglia di vincere viene da lì. Un’infanzia difficile quella del presentatore di Temptation Island, quindi, segnata dalla malattia e da difficoltà quotidiane davanti alle quali però, né lui né la sua famiglia si sono mai arresi. A tal proposito, ha spiegato:  “Dai due ai quattro anni non ho potuto camminare. Mio nonno mi ha costruito una macchinetta con le rotelline e mi portavano in giro così. Avevo una gambina di ferro e uno scarpone grande per bilanciare la differenza tra gli arti. Ricordo il rumore che faceva sull’asfalto, ma ho vinto”.

L’impegno nel tennis per combattere la malattia

Filippo Bisciglia, nel corso dell’intervista a Tv Sorrisi e Canzoni ha poi raccontato di come sia stato costretto a rinunciare agi sport che amava a causa della sua malattia, riversando il suo interesse sul tennis “mi impegnai al massimo, tanto che a 10 anni vincevo qualsiasi torneo a cui partecipassi”. Oggi la malattia è una parentesi del passato e davanti a sé il presentatore di Temptation Island ha sicuramente un futuro costellato di successi e soddisfazioni.


Like it? Share with your friends!

0
42 shares
Rita Parisi

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose A Format
Story
Formatted Text with Embeds and Visuals
Video
Youtube, Vimeo or Vine Embeds